Il bouquet, immancabile accessorio per la Sposa

Così come l’acconciatura (Leggi l’articolo), anche il bouquet completa il look della Sposa e anzi è forse uno degli accessori principali che le spose scelgono e al quale non rinunciano. E al pari dell’acconciatura, anche il bouquet deve rispecchiare lo stile scelto per il matrimonio e, quindi, dell’Abito.

Per tradizione il bouquet viene regalato alla Sposa proprio dal suo futuro marito come ultimo regalo da fidanzati prima di unirsi in matrimonio e può essere consegnato la mattina stessa o, addirittura, all’ingresso in Chiesa o Municipio, a seconda del rito che si sceglie (sia esso Rito civile o Rito religioso).

Se avete scelto un colore predominante per il vostro matrimonio, allora il consiglio di base è quello di farvi realizzare un bouquet di quel determinato colore. Sul tipo di bouquet da scegliere, invece, il mio consiglio è quello di guardare molto al vostro carattere e decidere se avere un bouquet più classico con le intramontabili rose o peonie oppure puntare ad un bouquet decisamente più estroso con piume o decorazioni di diverso tipo.

Una tendenza recente è quella di aggiungere dei tocchi moderni in bouquet più tradizionali come ad esempio: piante grasse, frutta o verdura oppure realizzare un bouquet tradizionale ma dai colori molto accesi dando un tocco in più alle fotografie e al look della sposa o ancora un bouquet realizzato con origami di carta, bottoni, conchiglie e chi più ne ha più ne metta.

Molti bouquet sono delle vere opere d’arte ed è davvero un peccato doverlo lanciare a fine giornata come vuole la tradizione: ecco perché spesso le spose prevedono due bouquet, uno per loro stesse e uno più semplice da lanciare alle amiche ancora single o da consegnare all’amica prescelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*